Art. 25-novies. Delitti in materia di violazione del diritto d'autore

testo in vigore dal 16 agosto 2011

  1. In relazione alla commissione dei delitti previsti dagli articoli 171, primo comma, lettera a-bis), e terzo comma, 171-bis, 171-ter, 171-septies e 171-octies della legge 22 aprile 1941, n. 633, si applica all'ente la sanzione pecuniaria fino a cinquecento quote.
  2. Nel caso di condanna per i delitti di cui al comma 1 si applicano all'ente le sanzioni interdittive previste dall'articolo 9, comma 2, per una durata non superiore ad un anno. Resta fermo quanto previsto dall'articolo 174-quinquies della citata legge n. 633 del 1941. 


-----
Note
Il D.Lgs 121/2011 (art. 2, co. 1), modificando l'art. 4 della L. 116/2009, ha conseguentemente modificato l'art. 25-novies.
La L. 116/2009 (art. 4) ha disposto che: «Dopo l'articolo 25-octies del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231, è inserito il seguente: "Art. 25-novies (Induzione a non rendere dichiarazioni o a rendere dichiarazioni mendaci all'autorità giudiziaria). ..."».

Giurisprudenza

Commenti


T E S T I  P R E V I G E N T I
testo in vigore dal 15 agosto 2009 15 agosto 2011
Art. 25-novies. Delitti in materia di violazione del diritto d'autore.
  1. In relazione alla commissione dei delitti previsti dagli articoli 171, primo comma, lettera a-bis), e terzo comma, 171-bis, 171-ter, 171-septies e 171-octies della legge 22 aprile 1941, n. 633, si applica all'ente la sanzione pecuniaria fino a cinquecento quote.
  2. Nel caso di condanna per i delitti di cui al comma 1 si applicano all'ente le sanzioni interdittive previste dall'articolo 9, comma 2, per una durata non superiore ad un anno. Resta fermo quanto previsto dall'articolo 174-quinquies della citata legge n. 633 del 1941.